...
Cerca
Close this search box.

Dal cuore del Mediterraneo, Lord Chambray, la birra artigianale di Malta

Lord Chambray è il primo e unico microbirrificio di Malta, anzi, per la precisione di Gozo, la meravigliosa isoletta a 4 km dall’isola principale. E’ anche il birrificio più a sud d’Europa e in soli due anni ha dato alla luce cinque birre che vantano già riconoscimenti internazionali tra i più ambiti.

Il segreto di Lord Chambray è l’entusiasmo di una giovane azienda, fondata dall’intraprendente Samuele D’imperio, affiancato da un team la cui età media è 30 anni. L’elemento che li accomuna è la passione, ma anche l’estro e la creatività, uniti a professionalità e competenza.

Questo insieme di fattori ha portato il famoso mastro birraio Andrea Bertola nella piccola isola del Mediterraneo dopo svariate esperienze in alcune delle migliori realtà birrarie italiane e non solo.

Un altro segreto di Lord Chambray è quello di farsi accompagnare nel lavoro da grandi professionisti. Uno su tutti l’illustre Lorenzo “Kuaska” Dabove, che addirittura considera Lord Chambray la punta dell’iceberg di quella che ha definito la Craft Beer Revolution.

Parlando della loro birra, gli ingredienti utilizzati sono tutti naturali, senza l’aggiunta di additivi e/o conservanti.

I malti, provenienti da Belgio, Inghilterra e Germania, sono della migliore qualità, mentre i luppoli sono scelti e importati direttamente dalla Nuova Zelanda, dall’Australia, dagli USA e dall’Inghilterra.

Tutte le birre Lord Chambray sono non pastorizzate e rifermentate in bottiglia.

Fatta eccezione per la Special Bitter, le altre birre prendono il nome da una zona di Malta: Golden Bay  è una delle più famose spiagge di sabbia dorata; Fungus Rock è una piccola isoletta di 7 chilometri quadrati, oggi riserva naturale, sulla quale cresce un fungo che in passato si credeva avesse proprietà curative; San Blas è una baia caratterizzata dalla sabbia ambrata, un colore che si avvicina moltissimo a quello della birra e, infine, Blue Lagoon è una cala dall’acqua turchese dell’isoletta di Comino, la terza isola dell’arcipelago maltese.

Ora vogliamo guidarvi alla scoperta delle birre Lord Chambray, una ad una.

BLUE LAGOON BLANCHE

Vincitrice della medaglia di bronzo all’International Beer Challenge 2015 e Medaglia d’Oro all’European Beer Star 2015, è una Blanche di stile belga dal finish leggermente secco.

Prodotta artigianalmente utilizzando grano tenero non maltato proveniente da agricoltura biologica, malto d’orzo, fiocchi d’avena, luppolo e lievito, è resa dissetante e beverina dalla leggera speziatura con coriandolo locale di Gozo e la buccia d’arancia amara essiccata.

E’ perfetta abbinata a piatti di pesce fresco, insalatone miste, carni bianche e formaggi freschi.

Gradazione Alcolica: 5%

GOLDEN BAY BLONDE ALE

Una Blonde Ale di stile belga dalla luppolatura decisa (si utilizzano luppoli americani) che si sposa con una selezione di lieviti che insieme sviluppano note fruttate e floreali di grande fascino, intensità e complessità.

In bocca, dopo l’ingresso mielato, arriva il caramello che evolve nell’agrumato e va a fondersi con una piacevole nota amara e speziata.

Ottimo l’abbinamento con carni e formaggi a media stagionatura, ma anche con piatti di pasta e verdure grigliate.

Gradazione Alcolica: 5,2%

SAN BLAS ENGLISH IPA

Menzione d’Onore nel 2014 al Brussels Beer Challenge e vincitrice della medaglia d’oro al Brussels Beer Challenge 2015, questa IPA è una birra ispirata alle tradizionali India Pale Ale inglesi di fine ‘700.

È caratterizzata da un’abbondante luppolatura che viene personalizzata con l’impiego di luppoli inglesi, americani, neo zelandesi e australiani.

Nel bicchiere si presenta ambrata, con riflessi vivi. Al naso sono presenti note agrumate (pompelmo e arancia) e pepate, mentre in bocca la gasatura è bassa, in omaggio alle birre d’oltremanica.

Perfetta con piatti a base di carne rossa, arrosti, agnello e piatti dai sapori ricchi come quelli tipici della cucina etnica.

Gradazione Alcolica: 5,7%

FUNGUS ROCK DRY STOUT

Vincitrice della medaglia di bronzo all’International Beer Challenge 2015, è una Stout volutamente ispirata alle Stout Irlandesi e prodotta artigianalmente con acqua, malto d’orzo, luppolo e lievito.

La tostatura dei malti sprigiona aromi di caffè e cioccolato che si ritrovano nel gusto insieme ad un finale di caramello. L’amaro è invece dato dal dry-hopping di luppolo Cascade americano che viene effettuato durante la maturazione.

Nota di spicco: la sapidità sul finale che deriva dall’acqua locale utilizzata, classica di ogni isola.

Ottimo l’abbinamento con molluschi ma anche con stufati di carne e dolci al cioccolato.

Gradazione Alcolica: 5,5%

SPECIAL BITTER

Questa Special Bitter, rigorosamente di stile inglese, è caratterizzata da un ottimo bilanciamento tra le dolci note di malto e il classico sentore amaro dei luppoli provenienti direttamente dalla campagna inglese.

Autentica, leggera e molto beverina è caratterizzata da note di miele alle quali si accosta una decisa nota agrumata e fruttata che conferisce alla birra un finale nettamente amaro.

Questa Special Bitter si addice ad un’ampia gamma di abbinamenti possibili. Sicuramente uno stile che si accompagna perfettamente ai piatti a base di pollo o maiale arrosto. Un classico con il curry.

Gradazione Alcolica: 3,8%

Niente male, vero?

Se desiderate maggiori informazioni su Lord Chambray, contattateci tramite il seguente form:

Condividi l'articolo

Altri articoli che potrebbero interessarti...

Seraphinite AcceleratorOptimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.